RUBRICHE

Su bottega portosepolto sono attive le seguenti rubriche letterarie:

Breviario dei luoghi infranti

Ventuno parole che c'invitano a riflettere sul nostro Appennino. Sull'urgenza, etica e materica, di riposizionare gioia e tenerezza. I paesi ci chiamano con una voce di carezza. A cura di Emiliano Cribari. [Leggi]

Occaso: voci poetiche dal Portogallo

Poesie di autori portoghesi contemporanei, in traduzioni italiane inedite. Versi e mormorii dall’estremo occidente, margine fra terra e mare, fra mare e cielo. Con testi originali in nota. A cura di Fabrizio Boscaglia. [Leggi]

Qualcuno che canti le follie di Dio

Poesie che abbiano l'ardire di cantare la Bellezza e «l'amor che move il sole e l'altre stelle», perché è proprio nell'Amore che Dio è più folle, e altrettanto folli sono i poeti e i versi che ne intonano il canto. A cura di Massimiliano Bardotti. [Leggi]

Vi arriva il poeta

Letture sonore di poesia contemporanea. Tre minuti per immergersi nell'ascolto della poesia e di sé. Per calarsi nella profondità delle parole. Il titolo della rubrica è tratto dalla poesia «Il porto sepolto» di Giuseppe Ungaretti. A cura di Mara Venuto. [Leggi]

Post popolari in questo blog

I maestri (I) - Delfina Provenzali

È la vita all'altezza della vita/ nelle mani null'altro: alcune poesie di Francesca Serragnoli da "La quasi notte"

Bruno Piccinini: il poeta che ha esordito a settant'anni